A che ora si possono considerare legittimi i lavori condominiali?

orario lavori condominio

Indice dei Contenuti

Lavori in condominio: in quale orario sono consentiti?

In quale fascia oraria e in quali giorni della settimana è possibile svolgere lavori di ristrutturazione
all’interno di un condominio?

Innanzitutto è bene dire che la legge non disciplina questo aspetto della vita condominiale poiché la legge la demanda ai regolamenti condominiali e a quelli di polizia urbana.

Il primo passo da fare quindi è leggere cosa dice a tal proposito il regolamento condominiale.

È proprio a quest’ultimo infatti che è rimessa ogni determinazione in merito alle facoltà e ai diritti dei condomini.

E se nel regolamento condominiale questo aspetto non viene disciplinato?

Se il regolamento non prevede orari per lo svolgimento di attività rumorose, come i lavori di ristrutturazione, la regola da seguire è quella generale, che può variare leggermente da città a città a seconda dei regolamenti di polizia urbana.

In generale, quindi, si può dire che i lavori condominiali possono essere quindi eseguiti solo nei giorni lavorativi e non nei fine settimana, così come non possono essere eseguiti nei giorni festivi.

Gli orari che, di massima, vanno rispettati sono dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Tali orari vanno rispettati anche da chi decide per i lavoretti fai da te.

Questa è una regola generale ed acquisita che interviene nel momento in cui il regolamento condominiale nulla dice sul punto.

Se il vicino, però, non rispetta gli orari del silenzio, cosa bisogna fare?

A tal proposito il codice penale punisce chi “mediante schiamazzi o rumori, ovvero abusando di strumenti sonori o di segnalazioni acustiche, disturba le occupazioni o il riposo delle persone” con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a 309 euro e l’ammenda sale a 516 euro se il disturbo è provocato da chi esercita un mestiere rumoroso in orari in cui non dovrebbe.

Hai dubbio o domanda? Puoi scriverci qui sotto nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Articoli correlati

videosorveglianza condominio
Videosorveglianza condominio

La videosorveglianza in condominio Quando si vive all’interno di un condominio può rendersi necessario installare delle telecamere per la videosorveglianza sia degli spazi comuni, come

stanza con spazzi ampi per riunione
Assemblea di condominio e fase 3.

Si possono svolgere le assemblee di condominio in presenza? Il Governo ha finalmente chiarito che le riunioni si possono tenere in presenza, purché  vengano rispettate

stalking condominiale
stalking condominiale

 LO STALKING CONDOMINIALE   Cosa fare quando il vicino di casa ci rende la vita impossibile perché ci perseguita con molestie e dispetti? Dallo stillicidio,

nomina amministratore di condominio
Nomina amministratore di condominio

NOMINA DELL’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO L’amministratore non gestisce in maniera soddisfacente il condominio in cui è stato nominato oppure è sempre irreperibile e quando ci sono

Ti serve una consulenza?

Che problema vuoi risolvere?

Scrivici il tuo problema per prenotare una consulenza gratuita di 30 minuti nel nostro ufficio. 

Contatti

  • via Philips 12, Monza 20900
  • 039-908-2413
  • info@studiolegaleacquavivacanzi.com

Lo studio rimarrà chiuso fino al 31 agosto.

Per le emergenze rimane attiva la segreteria telefonica allo 039-908-2413

Acquaviva Canzi